La selezione dei fornitori

La selezione dei fornitori

sposi wedding planner milano le spose di ciò
La selezione dei fornitori del matrimonio è uno degli elementi più importanti e del mio lavoro di consulente. 
Credo fermamente che quello del wedding planner sia il lavoro di un consulente e così svolgo il mio ruolo, aiutando le coppie che si rivolgono a me ad organizzare le proprie nozze perché sia un’esperienza rilassante e piacevole, agevolando le loro decisioni, proponendo scelte selezionate e garantite.
Una delle attività che mi sento di svolgere con maggiore impegno e verso cui, dopo tanti anni, posso dire di essere più portata, è la selezione dei fornitori, che talvolta può riguardare fornitori “nuovi”, poco conosciuti ai più, talenti ancora da scoprire che possano realizzare per i miei sposi qualcosa di unico e speciale.
Dopo 10 anni di attività come wedding planner, ho incontrato, conosciuto, selezionato, valutato, testato centinaia di fornitori appartenenti ad ogni categoria del “mondo wedding”: florist, catering, fotografi, videomaker, grafici, allestitori, stilisti (sono davvero molte le figure che lavorano in questa realtà) e, nella maggior parte dei casi, si tratta di realtà medio piccole, costituite da poche persone e in cui la figura del titolare è dominante se non unica, in molti casi si tratta infatti di liberi professionisti che lavorano soli proprio come me. 
Ogni volta che scelgo di proporre un fornitore ad una coppia ne sto al contempo eliminando altri dieci o quindici dalla rosa delle proposte. E ne sono ben consapevole. 
la selezione dei fornitori
Non sempre li elimino perché non sono bravi nel loro mestiere, ma, nella maggior parte dei casi, scelgo di premiare (leggi: far lavorare) a parità tecnica di bravura:
– chi rispetta valori simili ai miei,
– chi ha attenzione verso il cliente,
– chi sceglie di non esagerare con i ricavi,
– chi lavora onestamente e paga le tasse,
– chi risponde con sollecitudine e puntualità alle richieste mie e quindi delle mie coppie,
– chi si mostra disponibile e aperto al confronto,
– chi è simpatico e sorridente,
– chi si pone sempre in modo educato,
– chi si forma costantemente,
– chi ha un’esperienza commisurata al lavoro che intendo affidargli,
– chi ha pazienza. 
Essere bravi nel proprio lavoro deve essere un dato acquisito, è essenziale, fondamentale, così tanto da passare quasi in secondo piano. Nel senso che se un fornitore non è bravo nel proprio lavoro, non potrà nemmeno mai essere considerato.
La mia scelta non ricade sul nome più in voga al momento o su chi ha più seguito sui social network, bensì su chi ha le caratteristiche a mio avviso più adatte per ogni coppia per cui lavoro.
Credo che la selezione dei fornitori sia una delle più grandi responsabilità della consulenza del wedding planner e credo fermamente che una coppia che scelga me per affidarmi l’organizzazione delle proprie nozze, si aspetti di trovare, nella mia proposta, la stessa serietà e gli stessi valori che hanno cercato quando hanno scelto me.
Solo così, selezionando, scegliendo e proponendo fornitori in cui ripongo la massima fiducia e con cui condivido valori e stile, posso offrire alle mie coppie il migliore risultato.
Naturalmente sono a mia volta aperta a collaborare con fornitori nuovi perché voluti e conosciuti dagli sposi, e mi è capitato qualche volta che fornitori proposti dagli sposi diventassero poi miei abituali, tuttavia, quando una coppia sceglie di affidarsi a me perché vede i risultati dei matrimonio che ho organizzato sul mio blog o sui miei social (facebook o instagram), mi sembra abbastanza scontato che lasci  a me la selezione dei fornitori in base alla mia esperienza e alla mia rete di connessioni…se non essere “vecchia” (ops…esperta!) a cosa mi serve?!
Che ne pensate?
Colleghe, voi condividete questo punto di vista?
Sposi, voi lo comprendete? O preferireste scegliere da voi i fornitori per trattare direttamente costi e servizi?

2 Comments

  1. Interessante davvero Ilaria questo post, serietà esperienza e professionalità alla base di tutto ma sicuramente anche la tua capacità di scegliere e valutare in base a criteri più ‘sottili’ e per le piccole cose. Complimenti agli Sposi che scelgono anche per questi criteri . Cristina di Beautifuletters

    • ilariabadalotti scrive:

      Grazie Cristina, sì, le sfumature sono molte. Nel settore, per fortuna, ci sono validi professionisti, ma non è detto che un fornitore bravo nel suo lavoro sia per forza adatto ad ogni coppia! Per questo per me la selezione e proposta dei fornitori è davvero fondamentale per la buona riuscita delle nozze!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *